Irene Palomar – Sogni sommersi da indossare o da guardare. Queste le sculture gioiello dell’argentina Irene Palomar.

Irene Palomar – Quando finisce la scultura e comincia il design? Chi detta i confini di questi due linguaggi espressivi? Noi? L’artista? Il mercato?

L’argentina Irene Palomar, artista in gioielleria contemporanea, considera le sue creazioni molto vicine alla scultura, rendendo sempre più sottile il confine che le distingue.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Irene Palomar – Riclico creativo

Irene Palomar considera i suoi oggetti sia da guardare che da portare. Realizzati con tecniche diverse, i suoi gioielli permettono di dare a materiali di scarto una nuova vita e di esprimere liberamente lo stato d’animo dell’artista.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Irene Palomar – Il Mare

Le forme scelte da Irene Palomar evocano creature marine e fondali oceanici. Sogni sommersi da indossare, molto più vicini alla realtà di quanto non si possa immaginare, come mostrano alcune immagini di National Geographic dedicate alle nuove e colorate creature degli abissi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Irene Palomar – Tendenze

Presente al Fuori Salone di Milano 2018, Irene Palomar non è la sola designer a ispirarsi all’acqua e a nuove tecniche di lavorazione dei materiali. Le sculture gioiello in carta e tessuto di Mariko Kusumoto per forme e colori creano lo stesso paesaggio onirico dell’artista argentina.

Questo slideshow richiede JavaScript.