Centro – La cucina del Ristorante di Via Cavour 61 si rinnova con un nuovo format tutto gourmet. In carta nuovi piatti e l’aggiunta del laboratorio a vista di pasta fresca dove, ogni giorno, viene realizzata con passione. Tante le novità da non perdere. Alta ricerca dei prodotti e cura del dettaglio sono alla base del nuovo ambizioso progetto firmato dall’ Executive Chef Salvatore Testagrossa.

Centro – A due anni dall’apertura c’è aria di novità nel Ristorante Centro. Al timone del locale romano arriva lo Chef Salvatore Testagrossa. I 4 soci e amici – Manuel Hassan, Amos Halfon, Daniel Camerini e Giulio Glam, estimatori della cucina di Testagrossa, hanno proposto allo Chef di origine romana la direzione del loro locale nel cuore di Roma.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Centro – Il Laboratorio di Pasta Fresca

Una delle grandi passioni dello Chef Salvatore Testagrossa è la realizzazione della pasta fatta in casa. Per questo motivo, il grande bancone presente all’ingresso è stato adibito a laboratorio a vista. Qui, davanti agli occhi curiosi dei clienti impasta quotidianamente differenti formati di pasta fresca dal bellissimo color oro.

Centro – Il Menù

Il locale è aperto all day coniugando così le diverse esigenze della clientela. Dalla colazione alla cena, passando per il pranzo fino al dopo cena. Si parte la mattina alle 8.30 con una ricca colazione sia intercontinentale che italiana. Sandwich, croque madame e croque monsieur servite con chips di patate, ma anche cornetti, pane, burro e marmellata, centrifughe e dolci fatti in casa.

Si prosegue con il menu à la carte, uguale sia a pranzo che a cena, ideato interamente dallo chef  Una cucina creativa e curata nei minimi dettagli. Qui la domenica è possibile anche poter degustare un ottimo brunch, appuntamento imperdibile per poter trascorrere una piacevole mattinata insieme ad amici e parenti.

Per iniziare ottimo il Baccalà Mantecato all’olio Evo. Poi è la volta della pasta fatta in casa. Spiccano gli Gnocchi di patate all’Amatriciana, gli Spaghetti di prezzemolo con ricci di mare e polvere di lime e ancora il Tonnarello cacio e pepe con polvere di cozze disidratate. Tra i secondi troviamo Il trancio di branzino pescato alla piastra con verdure al wok, crumble di nocciole e maionese ai lamponi e il Tataki di tonno pinna gialla con caponatina siciliana, coulis di menta, basilico e polvere di cocco.

Una sezione del menu è dedicata alla gastronomia con salumi e formaggi accuratamente selezionati, e ai fritti. A chiudere il menù i dolci, creati dalla chef pâtissier Irene Corbucci. Impossibile resistere al Maritozzetto al Tiramisù. Interessante e variegata la carta dei vini, che presenta un’80 di etichette fra grandi e piccoli produttori del territorio italiano.

Centro – Il Cocktail Bar

Da Centro è possibile degustare anche ottimi cocktail abilmente realizzati dal capo barman Fabio Fedele con la collaborazione della barlady Simona Giampaolo. Dall’aperitivo che prevede un drink con un piatto espresso della cucina, fino al dopocena, gli appassionati di miscelazione potranno lasciarsi conquistare dalla ricercata cocktail list. Fabio e Simona, hanno ideato una serie di proposte di alto livello, tutti gli sciroppi sono home made e la scelta dei distillati è ampia e di qualità. Imperdibili l’Americanino, il Celery Fizz e l’Holland Bloom; eccellenti tutti gli altri cocktail, fra i quali segnaliamo anche il Te Mato, l’ Apocalypto, il Clover Club e il Bulle(i)t over Broadway.

 

Centro, Via Cavour, 61 – Roma.

Aperto tutti i giorni dalle 8.30 alle 24.00