Il 22 maggio scorso Roma si è dipinta del rosso TEDx.

Alla Luiss Guido Carli si è svolto quello che è stato il primo evento TEDxLuiss organizzato dagli studenti stessi dell’università romana.

Tanti gli ospiti e tante le emozioni. Prima di entrare nella sala per prendere parte agli speech esclusivi del primo evento “luissino”, si doveva passare per il cortile, al quale era stata affidata l’accoglienza degli ospiti. Con una sfilata di innovazione e di start up, alcune delle quali nate ad iLabs e accelerate da Luiss EnLabs, come Wallet Saver, Memio vincitrice di Innovaction Lab 2015, Moovenda, Tutored e Filo.

Inoltre grazie ai ragazzi di Roma Makers, alla community della Maker Faire,  alla realtà aumentata di View Twoo e il grande box rosso di Watt Pedalati l’attesa per l’evento è stata piacevole e ricca di spunti creativi.

Il tema di questo primo evento di TEDxLuiss è stato “Way into the future” per avere una panoramica più chiara e approfondita sulle prospettive future che toccano il singolo individuo e la collettività.

4 le sessioni, con un totale di 16 speakers, qui il programma e tutte le info inerenti ai grandi protagonisti di questa iniziativa che ha portato una ventata d’aria fresca e d’innovazione alla sede di via Pola a Roma.

TEDxLuiss_facebook_copertina

 

ENGLISH VERSION

Last May 22nd Rome reddened with the first event TEDxLuiss organized by the students of the University Luiss Guido Carli.

So many guests and so many emotions; a parade of innovation and start-ups, some of them born from the iLabs and accelerated by the Luiss EnLabs, as Wallet Saver, the winner of Innovaction Lab 2015 Memio, Moovenda, Tutored and Filo.

The wait for the event was enjoyable and full of creative ideas thanks to Roma Makers, Maker Faire’s community, the increased reality of View Twoo and Watt Pedalati’s big red box.

The theme was “Way into the future”, to get a clearer overview on the future prospects that affect individuals and the entire community.

4 sessions with a total of 16 speakers; this initiative has definitely brought a breath of fresh air and innovation at the Luiss’ headquarters in Via Pola, Rome.

Traduzione a cura di Daniela De Angelis