Studiare design è l’aspirazione di un numero sempre in crescita di giovani che cercano in questa disciplina gli strumenti giusti per avere una chiave di lettura del mondo contemporaneo.

Ma come orientarsi tra le infinite soluzioni presenti in Italia? Ecco una selezione di cinque istituti validi da pendere in considerazione.

NABA – Nuova Accademia di Belle Arti

Fondata nel 1980, NABA ha sedi a Milano e a Roma, è la più grande Accademia privata italiana e offre attualmente percorsi formativi di primo e secondo livello.
Fortemente orientata alla sperimentazione, NABA punta ad integrare formazione, ricerca e produzione e a promuovere una visione interdisciplinare, interculturale e socialmente responsabile della formazione e della produzione artistica. L’attenzione costantemente rivolta alla novità rende l’accademia un punto di riferimento del design contemporaneo.

Clicca qui per visitare il sito di NABA

ISIA – Istituto Superiore per le Industrie Artistiche

L’ISIA è il più antico istituto pubblico di disegno industriale in Italia, fondato nel 1962 da Giulio Carlo Argan.
Ispirato a quello della Scuola di Ulm, il metodo di approccio alla progettazione promosso dall’ISIA è l’unico al mondo ad essere stato insignito di un Compasso d’Oro.
Il piano di studi prevede corsi teorici e pratici orientati a formare designer negli ambiti del prodotto, della comunicazione e dei sistemi.

Clicca qui per visitare il sito di ISIA

La Sapienza

Il Corso di Laurea in Design della Sapienza, mira a formare una figura di progettista profondamente consapevole e dotato di capacità metodologiche rivolte alla progettazione e alla comunicazione e a fornire gli strumenti utili alla loro realizzazione. Gli ambiti di studio riguardano il design del prodotto e la comunicazione che comprende sia la comunicazione visiva e multimediale che l’exhibit e public design. Le dimensioni estese dell’università più grande al mondo garantiscono la presenza di una fitta rete di relazioni tra i numerosi corsi e tra gli studenti.

Clicca qui per visitare il sito de La Sapienza

IED – Istituto Europeo di Design

IED nasce nel 1966 a Milano e, custodendo una forte matrice italiana, ha varcato la soglia dei confini nazionali, approdando in Spagna e in Brasile. L’istituto opera nel campo della formazione e della ricerca, nelle discipline del Design, della Moda, delle Arti Visive e della Comunicazione.
Prevede numerosi indirizzi di diploma triennale, specialistico, master e corsi di altro genere, concepiti secondo la filosofia del learning by doing, imparare facendo.
In Italia l’Istituto Europeo di Design ha sede nelle principali città.

Clicca qui per visitare il sito di IED

Politecnico di Milano

Il Politecnico di Milano, istituzione storica e eccellenza italiana nel mondo, offre corsi di laurea in design negli ambiti degli interni, del prodotto, della moda e della comunicazione, promuovendo un approccio al design fortemente connesso alle discipline scientifiche, allo studio e allo sviluppo delle nuove tecnologie. La qualità dell’insegnamento risulta ampiamente riconosciuta grazie alla presenza di docenti validi e di strumenti e laboratori all’avanguardia.

Clicca qui per visitare il sito del Politecnico di Milano