Studi di Architettura – ln Italia un generale senso di impotenza spaventa chi si affaccia al mondo del lavoro e i dati sulla disoccupazione non fanno che confermarlo. L’ambito dell’Architettura sembra discostarsi da questo discorso, con diversi gruppi di giovani che hanno dato vita a Studi di Architettura di successo.

Alcuni di loro si sono ormai imposti nel mondo progettuale mentre altri, anche attraverso i social e una linea grafica ricercata, stanno avendo sempre più seguito.
Si sono moltiplicate, inoltre, le occasioni in cui apprezzare il loro lavoro. Ne è un esempio il concorso Young Architects Program indetto dal MAXXI, che ha permesso a numerosi studi di architettura di farsi notare, dando la possibilità a molti progettisti di iniziare, o affermare definitivamente, la propria carriera.
Abbiamo selezionato 10 studi di architettura che stanno emergendo (o si sono ormai imposti) nel panorama italiano e non solo, proponendo, attraverso la multidisciplinarietà, soluzioni innovative. Scopriamoli insieme!

Questo slideshow richiede JavaScript.

cn10 Architetti

Fondato nel 2004 da Gianluca Gelmini, CN10 si occupa di progettazione architettonica e recupero del patrimonio storico. Nel corso degli anni si è specializzato in edifici di culto ed interventi di restauro. Dal 2010 collabora con lo studio Andrea Pressiani.

Orizzontale

Il collettivo di architetti Orizzontale con base a Roma si caratterizza per l’attenzione agli spazi comuni, realizzati con materiali di risulta. Dopo aver vinto lo YAP MAXXI 2014 con l’installazione 8 ½ hanno iniziato a farsi conoscere in tutto il mondo diventando un esempio tra gli studi di architettura che si occupano di spazi pubblici relazionali.

stARTT

Lo studio stARTT fondato da Simone Capra e Claudio Castaldo si interessa di trasformazioni territoriali. Con l’opera Whatami vincono la prima edizione di YAP MAXXI e si fanno conoscere al grande pubblico. Dal 2011 Francesco Colangeli e dal 2013 Dario Scaravelli si uniscono allo studio.

INOUTarchitettura

INOUTarchitettura nasce nel 2007 dalla collaborazione di Mario Benedetto Assisi e Valentina Milani. Condividendo lavoro e ricerca i due architetti mirano a trovare soluzioni che si basino sul concetto, la ricerca e i materiali. Dal 2012 si struttura stabilmente con sede a Ferrara, diventando uno degli studi di architettura più interessanti della penisola.

Deltastudio

Deltastudio nasce a Ronciglione, un piccolo paesino in provincia di Rieti. Lo studio si basa sulla ricerca di un equilibrio dinamico tra l’approccio do-it-yourself e il pensiero digitale. Il team è formato da Dario Pompei, Valerio Galeone e Saverio Massaro, tutti allievi dell’Architetto e Professore di Progettazione Architettonica Antonino Saggio.

Demogo

Lo studio Demogo nasce nel 2007 a Treviso, fondato da Simone Gobbo, Alberto Mottola e Davide De Marchi. Nonostante sia “giovane” tra i vari studi di architettura, Demogo ha sviluppato fin da subito una dimensione europea, sviluppando contatti e progetti in Belgio e Svizzera.

Bam! Bottega di Architettura Metropolitana

Bam! è uno tra i più giovani studi di architettura. Si trova a Torino ed è diretto da Alberto Bottero, Simona Della Rocca e Fabio Vignolo. Questo gruppo si occupa del progetto alle diverse scale, da installazioni temporanee, come “He” vincitore di YAP MAXXI 2013, fino a interventi a scala territoriale.

T STUDIO

Un team variegato e ricco di competenze in grado di affermarsi tra i tanti studi di architettura. Questo è T Studio fondato Guendalina Salimei, Giancarlo Fantilli, Roberto Grio, Mariaugusta Mainiero, Giovanni Pogliani e Renato Quadarella. Da menzionare il progetto “Dao Viet Eco City” in Vietnam, paese nel quale T Studio si sta espandendo e il film “Scusate se esisto” ispirato alla storia dell’Architetto Salimei.

Scape

Fin dalla sua fondazione, da parte di Ludovica Di Falco nel 2004, lo studio Scape ha diretto la sua attenzione verso il mercato italiano e quello internazionale partecipando a numerosi concorsi. Nel 2008 ha aperto una sede a Parigi.

Nel 2014 Scape ha vinto il premio “Giovane talento dell’Architettura italiana” entrando a far parte degli studi di architettura più ambiti del panorama nazionale.

5+1AA

Alfonso Femia e Gianluca Peluffo sono i fondatori di 5+1AA, studio attento al tema della contemporaneità nel rapporto tra città, territorio ed architettura. Tra gli studi di architettura proposti 5+1AA è quello con più maturità dovuta anche ai numerosi incarichi che gli sono stati affidati, come la nuova imponente sede della BNL/BNP Paribas a Roma e la sede dell’Autorità Portuale a Savona.