Lo ShowRum 2016 ha ospitato al Roma-Lifestyle Hotel & Conference Center un evento in cui degustare i migliori Rum del mondo.

Dal primo pomeriggio di questa domenica 2 ottobre fino alla tarda sera del 3 sono molti i bartender, le masterclass e i seminari che hanno arricchito questa IV edizione dello ShowRum 2016.

Tante le curiosità e le differenze tra i Rum dell’evento, che ha reso indimenticabile l’inizio della settimana, regalando un’occasione unica per passare in modo diverso le serate romane.

A popolare le sale del Lifestyle Hotel ci sono stati numerosi curiosi, appassionati e vip, come il regista Bailey Pryor, vincitore di 5 Emmy Awards.

Con una divertente e coinvolgente chiacchierata noi di The Walkman Magazine siamo riusciti a vivere l’atmosfera glamour di Hollywood grazie a Pryor. Il regista del film “The Real McCoy”, dallo stand del Rum omonimo, ha raccontato la storia del protagonista Bill McCoy, uno dei primi in America ad importare negli States il rum caraibico negli anni ’20.

Contemporaneamente qualche stand più in là, le degustazioni dei Ron de Venezuala hanno conquistato molti. L’aroma intenso del Diplomatico, un rum avvolgente e pieno invecchiato 12 anni, ha stregato e affascinato gli appassionati con la sua storia di invecchiamento nelle botti, unica nel suo genere.

Oltre agli stand, ad attirare l’attenzione è stato il Temporary bar italiano, in cui i migliori bartender del Jerry Thomas di Roma e Milano hanno preparato cocktail originali ed esclusivi, come il Don Q Special Punch. Un insieme di sapori freschi e con il ricordo del mango e del pepe rosa.

ShowRum 2016 è stata una vera immersione nel mondo del Rum, per assaporare i Caraibi in uno dei suoi molteplici aspetti.