Rosalba Cafforio – Recente vincitrice del WIA 2017, notata dal sito di fashion illustration Draw a Dot, felicemente recensita da Marcus Kan per il suo talento: Rosalba Cafforio è tra le illustratrici di moda più apprezzate del momento.

La sua Alice in Wonderland veste la collezione Autunno/Inverno di D&G e la pone in testa ai 200 illustratori selezionati per la World Illustration Award di quest’anno. L’aria magica e straniante delle donne di Rosalba Cafforio, i tratti ammalianti e la linea impeccabile sono parte della sua cifra stilistica e la stanno portando da circa un anno sulla cresta dell’onda.

Rosalba Cafforio - illustratrice di moda 4

Da quando ha deciso di abbandonare l’azienda di moda in cui lavorava ha infatti iniziato un’agguerrita ed efficace self promotion attraverso il suo sito internet e le sue pagine Facebook e Instagram, ma ancor più facendosi notare nelle open calls dei siti specializzati.

È proprio attraverso l’open call ispirata alla collezione Autunno/Inverno 2016 della Maison Valentino che attira l’attenzione di Pierpaolo Piccioni e Maria Grazia Chiusi, e la Maison ha replicato quest’anno gli apprezzamenti per il suo progetto sulla linea Primavera/Estate 2017.

Rosalba Cafforio - illustratrice di moda 8

E ancora Draw a Dot e Association of Illustration la rilanciano sui propri siti grazie ad altri lavori di autoproduzione sulle collezioni di Chanel S/S 2016 Haute Couture, Prada S/S 2016 e Balmain Pre-Fall 2016, e il contributor di HuffPost Style, Marcus Kan, recensisce positivamente la sua interpretazione di un pezzo della capsule collection di Kenzo per H&M.

In sostanza, Rosalba Cafforio è a soli 33 anni un’illustratrice di spicco del mondo della moda, con una formazione in Moda Creation e un talento innato per il disegno, che pure ha dovuto rivisitare e rimaneggiare passando dalle matite alla tavoletta grafica nel 2016.

Rosalba Cafforio - illustratrice di moda 1

Ma al di là dell’approccio digitale (purtroppo obbligato), la sua visione dell’arte resta legata all’idea che essa sia creazione di un ideale di bellezza condiviso, dove il tocco dell’artista è personale e creativo. Per questo i suoi lavori colpiscono: dai personaggi della Cafforio emerge una storia, un background intuibile nelle linee sinuose delle sue figure.

Ella stessa, intervistata da Vogue dopo la sua Fashion Story per Vogue Talents, sottolinea come nel settore della moda il disegno sia la sostanza e serva a raccontare il prodotto in modo più economico e incisivo di uno shooting.

Rosalba Cafforio - illustratrice di moda 2

Quel che ci piace di lei è la sua capacità di prendere dei modelli e farli propri in maniera completamente originale. Si ispira a Klimt, Raffaello, Schiele, Monet, Rossetti, spaziando quindi attraverso la storia dell’arte europea, ma guardando al contempo con occhio vorace gli illustratori di moda contemporanei e colui che tra i big più ammira: Nuno de Costa, i cui lavori vede per la prima volta a Londra.

Rosalba Cafforio è quindi tra i giovani creativi nostrani che più ci piacciono, soprattutto per il coraggio di mettersi in gioco e cambiare, di tuffarsi nell’ignoto fiduciosa del proprio talento, con la speranza che il merito, prima o poi, viene premiato.

Questo slideshow richiede JavaScript.