Loescher – Anche Loescher Editore al Salone Internazionale del Libro di Torino, con tanti nuovi progetti e iniziative.

Arrivata alla sua trentesima edizione, il Salone internazionale del Libro di Torino, sembra non sentire il peso degli anni. Superando nelle vendite dei biglietti Milano, la prima edizione guidata da Nicola Lagioia vuole già essere da record.

In programma al Lingotto Fiere dal 18 al 22 Maggio, vedrà cinque giorni di incontri, dibattiti, reading ed eventi di musica e arte. Il tema centrale dell’edizione sarà “Oltre il confine”, un argomento talmente suggestivo al quale anche Loescher Editore e Bonacci Editore hanno deciso di aderire..

Come spiega Sandro Invidia, direttore editoriale Loescher, si è voluto mettere al centro della loro presenza al Salone “Una scuola fatta di insegnanti e studenti che hanno voglia di trasmettere il valore del progetto culturale e umano più affascinante che si possa immaginare. Quello che vorrebbe far emergere, dalla consapevole diversità, il desiderio di un futuro condiviso e armonico”.

Lo stand installato da Loesher dunque verrà dato spazio ai programmi didattici dedicati all’insegnamento dell’italiano come seconda lingua. Nelle scuole secondarie, nei CPIA e nei corsi serali, non solo in Italia, ma anche nel mondo. Verrà trattato il network “Scuola Amica” ed anche il progetto “La ricerca”. Storica testata di approfondimento culturale e didattico della casa editrice torinese. Composta, oltre che dall’omonima rivista cartacea, da due collane di Quaderni, focalizzati su argomenti di didattica e disciplinari. Tutto questo sarà supportato da un portale di aggiornamenti, news, e approfondimenti che ospiterà un live blog.

Nel Salone sarà possibile approfondire il progetto WebTV Loescher. La prima piattaforma video interamente dedicata al mondo della scuola. Sarà in grado di diffondere in streaming materiali didattici di qualsiasi tipologia: interviste, spezzoni di film, documentari, ma anche esercizi e video-lezioni.

Tra i tanti eventi in programma, sono da segnalare due appuntamenti. Giovedì 18 maggio (ore 10.30), nello Spazio Autori, l’incontro L’uso della canzone per la didattica inclusiva, a cura di Bonacci Editore e Laboratorio Itals, con Fabio Caon e Francesco Sartori. Una conversazione sull’uso della canzone come strumento per apprendere la lingua. A seguire la proclamazione dei vincitori di Italians Premio internazionale Bonacci. Nato dalla collaborazione tra il Laboratorio di Comunicazione interculturale e didattica dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e Bonacci Editore.

Lunedì 22 maggio (ore 13.00), nello Spazio Incontri, protagonisti gli studenti per la premiazione dei vincitori del premio di lettura dantesca La selva, il monte, le stelle, a cura di Accademia della Crusca e Loescher Editore. Arrivata alla sua quinta edizione, l’iniziativa ha scelto di valorizzare l’attualità della lingua di Dante attraverso l’interpretazione degli studenti. I docenti interessati a partecipare ai due incontri avranno diritto all’attestato di partecipazione, valido ai fini dell’ottenimento dell’esonero ministeriale.