Qualora pensiate che i tormentoni estivi riguardino solo la musica, tenetevi pronti a cambiare idea: anche gli occhi vogliono la loro parte. Noi candidiamo le immagini di Joselu Montojo perché ci dissetino durante la calda stagione con un cocktail rinfrescante e dissetante di tinte pastello, eleganza e distensione.

Joselu Montojo è moda, architettura e natura che convergono in una sola disciplina: l’illustrazione. I disegni freschi e moderni del giovane artista spagnolo compaiono per la prima volta nel 2015 sul suo profilo instagram. Dopo alcuni importanti incontri, il creativo rompe gli sche(r)mi e sboccia velocemente divenendo protagonista di collaborazioni e esposizioni in rilevantissimi contesti, cominciando a percorrere una via densa di traguardi che è solo all’inizio.

Le chiazze di colori tenui si abbracciano e formano figure ingenue di soggetti, più e meno popolari che portano l’illustratore alla definizione di uno stile personale, propenso comunque alla sperimentazione. L’aria che si respira di fronte alle sue opere è un’aria di freschezza, calma e bellezza che accoglie talvolta una decadenza carica di un fascino tutto suo.

leggi anche: Wild Flower Sex – Perché il sesso è importante

Joselu Montojo è convinto che la sua creatività abbia una componente genetica: in famiglia l’arte è all’ordine del giorno e ha cominciato a disegnare – dice – prima ancora di parlare. La calda Maiorca lo ha custodito e formato in una cornice di ispirazioni tra natura e composizioni incantevoli.

Ciò che a prima vista ricorda l’ennesimo millennial alle prese con una tavoletta grafica, è in realtà una storia carica di ricerca, sperimentazione e comunicazione al di là del convenzionale che punta una nuova luce sui personaggi provenienti dai mondi più disparati donandogli per la prima volta dei punti in comune. Così la celebre Anna Wintour, avvolta da un alone di mistero non è più tanto distante dal profilo di un pavone; la fredda eleganza, espressa con contorni nitidi, ora li mette sullo stesso livello. Gli sguardi freddi e penetranti che le modelle assumono sulle copertina di Vogue divengono familiari quando la palette di colori è minimal e quieta e le linee sono gentili.

leggi anche: La vera fotografia non esiste

Le figure bidimensionali fissate dai tratti dell’artista respirano, comunicano con chi le osserva, e sono pronte a farti guardare le immagini di moda (e non solo) con occhi nuovi.

Adesso che anche voi siete anche iscritti al fan club ufficiale di Joselu, preparate le valigie: occhiali da sole, crema solare, cuffiette e illustrazioni.