Garda by bike è la pista ciclabile lungo il lago di Garda. Panorami mozzafiato, tratti a picco sul lago e molto di più.

Valorizzare le bellezze ed i panorami mozzafiato che offre il nostro Paese dovrebbe essere l’obiettivo di ogni giorno. Proprio a questo fine punta il progetto di mobilità sostenibile: Garda by bike. Si tratta di una pista ciclabile di 140 km che si svilupperà lungo le sponde del lago di Garda.

Uno spettacolo per gli occhi e un piacere per gli amanti del cicloturismo. Il percorso collegherà Limone sul Garda a Capo Reamol e Riva del Garda. Prevederà non solo il passaggio nelle gallerie dismesse della gardesiana, ma, anche dei tratti a picco sul lago lungo una passerella di legno. Saranno presenti, inoltre, tratti più impervi per gli esperti per via del passaggio lungo i monti del Valvestino. Una delle aziende addette al progetto, la ATT s.r.l. di Salò ha pubblicato dei rendering su come dovrebbe apparire il progetto ultimato

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

La sua ultimazione era prevista per il periodo pasquale, ma la data è slittata al periodo estivo. Attualmente è possibile percorrere il tratto da Torbole e Riva del Garda, che si unisce alla pista della Valle dei Laghi verso Salò.

Garda by bike non sarà solo una delle più belle piste ciclabili mai realizzate, sarà anche un collegamento fra le città ed i comuni. In particolar modo, la sua realizzazione, sarà un toccasana per Limone sul Garda. Piccola cittadina del bresciano rimasta isolata fino al 1932, data in cui fu costruita la strada gardesiana. Oggi è una delle mete più ambite dai turisti, e, come sostiene il Sindaco, questo progetto permetterà di estendere il periodo turistico fino a 12 mesi.

Il progetto ha richiesto la collaborazione della Regione Lombardia, Veneto e della Provincia Autonoma di Trento, per un investimento totale di 102 Milioni da ripartire fra le varie regioni (44,8 Lombardia; 17,8 Veneto; 39,4 Trentino). L’investimento è elevato, ma i ritorni si prevede siano rapidi ed elevati. Per ogni km lineare si è calcolato un rendimento dai 110 ai 350 mila euro.

Insomma Garda by bike è l’ennesimo attestato di come possiamo realizzare grandi progetti. Non solo che rendono giustizia ai nostri bellissimi paesaggi, ma che si dimostrano ecosostenibili e funzionali. Tutti segnali del grande potenziale e patrimonio morfologico del Bel Paese, ma mai pienamente sfruttato.