Frida Kahlo, un’artista messicana, che ha dedicato la sua vita all’arte e alla passione è una donna eccentrica e indipendente, che nonostante le sue difficoltà, ha sempre avuto un carattere combattivo.

È un personaggio interessante per molti, poiché è un punto di riferimento come modello di forza, di indipendenza e di stile. Artisti, designer e studiosi l’hanno coronata come una musa e un mito.

La storia di Frida Kahlo è molto affascinante. Una vita di costante sofferenza, che, attraverso l’arte, le ha permesso di esprimere se stessa. Ma l’arte di questa artista non è solo una riproduzione filtrata di passioni e dolori. A fare di questa pittrice un’icona è stata la sua caparbietà, quella di una donna, che nella prima metà del ventesimo secolo ha mosso i passi verso una vera indipendenza.

[irp posts=”7244″ name=”Vernice Rosa: la Street Art delle Donne”]

Frida è stata in grado di affermare la sua sessualità in una società di uomini; in più è riuscita nel suo intento grazie all’arte. In questo modo la sua pittura diventa il mezzo con con cui capirla nella singolarità e la tenacia.

Fortemente legata agli ideali della rivoluzione messicana, Frida si è imposta anche come simbolo di identità culturale, rappresentando il Messico. Questa donna ha imparato a vestire le sue origini per affermare la propria identità. Il dolore e la sofferenza vissuti sono stati causa di isolamento, ma che in seguito le hanno dato la forza di combattere per la libertà.

Iconica e senza tempo Frida è una donna che ha ispirato molti.

L’amore per Frida è stato motore di vita. La sua relazione con Diego Rivera è stata quella di un rapporto profondo, che in seguito è culminato nel matrimonio.

Ma Frida non ha mai cercato di nascondere il suo amore saffico, perché questo ha rappresentato per lei l’affermazione della sua diversità.

Le relazioni omosessuali sono servite all’artista per esprimere la sua sessualità e il suo bisogno di amare ed essere amata. Ma sono servite anche per difendersi contro le discriminazioni nei confronti della donna codificate dalle convenzioni sociali della classe media.

Frida è sempre stata una donna forte, simbolo del fascino delle donne selvagge.

[irp posts=”7239″ name=”Il design è donna: le figure dietro la storia degli oggetti di arredo più famosi”]