Maddalena ci accoglie raggiante nel cortile esterno della nuova struttura del COHOUSE Pigneto, a via Casilina Vecchia, in una splendida giornata di sole invernale. L’aria è insolitamente tiepida, così ci sediamo su uno dei tavolini all’aperto e cominciano la nostra piacevole chiacchierata, circondati da un’atmosfera di festa, arricchita da note di musica live in sottofondo e da fragranze accattivanti di vini e pietanze che si diffondono nell’aria.

Maddalena Salerno, creatrice dell’agenzia di Comunicazione e di “Creative Problem Solving” BLA, si occupa dell’organizzazione dell’evento Pigneto Food Market in collaborazione con COHOUSE Pigneto, che si svolge ogni domenica di gennaio dal 18 in poi presso lo stesso.

COHOUSE Pigneto è un progetto nato circa un mese fa sulle orme di C.O.H.O Tiburtina, anche conosciuto come COHO Loft, dalla fusione di idee fra diversi soci, fondatori fra l’altro di Coffee Pot, Fish Market, Hamburgheseria, Osteria Coppelle, Casa Clementina, Atelier 35, Terrazza San Pancrazio, Baita San Pancrazio, Barber Shop. Locali originali e innovativi all’interno del panorama culinario e del life-style romano contemporaneo, accomunati tutti da uno stesso tipo di recupero degli edifici e di progettazione dell’interior design in chiave post-industriale” ci spiega Maddalena.

Il nome COHO” continua Maddalena “è rimasto invariato per sottolineare il legame con il locale nato nel 2009 a via Tiburtina.  Proprio come quello, anch’esso è costituito da un vecchio edificio, a pochi metri dall’acquedotto romano di via del Mandrione, costruito originariamente nel 1949 e utilizzato prima come mensa dei ferrovieri, adibito poi a centro di smistamento postale e abbandonato definitivamente nel 1993. Ora è stato recuperato e reso uno spazio polifunzionale, dove possano convivere più realtà diverse fra loro a seconda delle esigenze e dei diversi giorni della settimana.”

Il COHOUSE Pigneto è aperto dal giovedì al sabato dalle ore 19.00 alle 4.00 di notte come temporary restaurant, dove, in una grande sala da pranzo con tavoli sociali e una cucina ad essa adiacente, ogni settimana Chef stellati si alternano a giovani promesse, presentando menù pensati in esclusiva per COHOUSE a costi ridotti. Vengono proposti, infatti, due diversi menù “degustazione”, uno da 35 e l’altro da 50 euro.” Il primo guest chef è stato Arcangelo Dandini, proprietario del ristorante l’Arcangelo e del recentissimo Supplizio, ma ogni settimana il calendario degli chef viene aggiornato con l’ospite d’eccellenza successivo. Infatti, da giovedì 8 a sabato 10 gennaio lo chef Angelo Troiani, proprietario del ristorante Il Convivio prenderà il posto di Dandini nella direzione del temporary restaurant. La cucina del temporary restaurant è gestita da Marco Morello, chef e consulente, che negli ultimi anni ha lavorato spesso con Arcangelo Dandini.

tavoli sociali della sala da pranzo
tavoli sociali della sala da pranzo
COHOUSE temporary restaurant
COHOUSE temporary restaurant
Arcangelo Dandini, chef stellato
Arcangelo Dandini, chef stellato

Per quanto riguarda il Pigneto Food Market, “questo si svolge la domenica dalle 12 alle 24 ed è curato dal BLA, agenzia che opera nel campo della comunicazione e degli eventi, molto spesso legati al cibo, ma non solo. L’idea è quella di creare passo dopo passo un vero e proprio food market di quartiere, dove sarà possibile fare la spesa, degustare ottimi cibi di stagione, assistere a uno show cooking o fare un delizioso spuntino tra i vari food corner che vengono allestiti all’interno del locale. Ogni domenica, inoltre, uno chef ospite si affiancherà a uno chef resident, proponendo due menù differenti.”

 Il complesso è costituito da più spazi adibiti ciascuno a una funzione diversa:

  • La grande sala da pranzo adiacente alla cucina a vista
  • Il salone, che si affaccia sul giardino attraverso un’ampia vetrata, è stato progettato come uno spazio di incontro e relax, dove, a partire dalle 18.00, viene offerta un’ampia scelta di thè, drink homemade, piatti leggeri, vini e liquori. Durante il giorno lo spazio ospita una grande varietà di eventi per i soci, dai corsi di cucina a quelli di fotografia, mentre di sera dj, ospiti speciali e jazzband si esibiscono nell’animato locale notturno che offre un menù raffinato di cocktail.
  • Da maggio a ottobre una piscina dotata di lettini e ombrellini, una spa e una zona bar con vista sull’antico acquedotto romano sarà aperta ai membri e disponibile per eventi privati.
  • Da marzo a ottobre, inoltre, sarà allestito un cortile con zona BBQ all’aperto dove si potranno mangiare carni e pesci alla griglia e specialità street food.

COHOUSE Pigneto“, ci chiarisce Maddalena,  “è anche un Member’s Club il cui obiettivo è quello di creare una comunità di persone che possa condividere la passione e l’attenzione per le arti creative, come il cinema, la moda, la musica, la fotografia, nonché quelle culinarie, mettendo a disposizione dei soci numerosi servizi e aree di svago.”

Esso offre due tipi di tesseramento:

– La Gold Card, che ha un costo di 10 € e garantisce l’accesso a tutti i servizi del Club, quali bar e ristornati, la rooftop Pool&Spa, nonché al programma di eventi e promozioni riservato ai soli soci.

– la Black Card, che, oltre a garantire gli stessi privilegi della Gold, aggiunge a questi l’accesso a tutti gli eventi privati del Coho Loft, lo sconto del 10% in tutti i locali ad esso affiliati (quindi Fish Market, Hamburgheseria, ecc.) e l’accesso allo speakeasy del Club Derrière e al mixology bar The Barber Shop.

il salone di COHOUSE
il salone di COHOUSE
Pigneto Food Market
Pigneto Food Market
Pigneto Food Market dalle 12 alle 24
Pigneto Food Market dalle 12 alle 24
Membership Card COHOUSE
Membership Card COHOUSE

COHOUSE Pigneto è il risultato concreto di anni di sacrifici, collaborazione, ambizione e spirito d’iniziativa. Modello da imitare per tutti coloro che credono nelle proprie potenzialità e non hanno paura di seguire i propri sogni.
Dopo aver salutato Maddalena, ci avviamo verso l’uscita del complesso, ma prima di andarcene, ci voltiamo un’ultima volta per godere ancora un po’ del clima di gioia e di serenità che si respira nel food market. La musica continua a risuonare nell’aria, mentre il sole scompare dietro l’orizzonte. Il giorno inizia a far posto alla sera, ma qui le danze continueranno ancora a lungo: tenera è la notte a COHOUSE.

ENGLISH VERSION

It’s a beautiful sunny winter day when Maddalena shiningly welcomes me in the courtyard of the new COHOUSE Pigneto, in Via Casilina Vecchia. The air is unusually warm, so we sit at one of the outdoor tables and begin our pleasant chat, surrounded by a merry atmosphere, enhanced by notes of live music in the background and captivating fragrances of wines and dishes that spread in the air.

Maddalena Salerno, creator of the Communication Agency “Creative Problem Solving BLA”, is responsible for the organization of the event “Pigneto Food Market”, which takes place on Sunday at the COHOUSE Pigneto.

“COHOUSE Pigneto is a project that arose about a month ago, in the footsteps of C.O.H.O Tiburtina (also known as COHO Loft), putting together the ideas of Simone Menassè and Stefano Papa together with other partners. Moreover, they are also founders of Coffee Pot, Fish Market, Hamburgheseria, Osteria Coppelle, Casa Clementina, Atelier 35, Terrazza San Pancrazio, Baita San Pancrazio and Barber Shop. Those are original and innovative bars in the culinary and the contemporary Roman life-style, all united by the same type of recovery of buildings and interior design in a post-industrial view”, explains Maddalena.

“The name COHO” continues Maddalena “has remained unchanged to emphasize the link with the local born in 2009 in Via Tiburtina. Just like that, this one too is built on an old building a few meters away from the Roman aqueduct of via del Mandrione. Originally, it was built in 1949 and was used first as a canteen for the railway workers, then as sorting office and finally it was abandoned in 1993. It has now been recovered and made a multipurpose space, where different realities can live together, depending on the needs and the different days of the week”.

“COHOUSE Pigneto is open from Thursday to Saturday from 7:00 pm to 4:00 am as temporary restaurant, where in a large dining room with social tables and a visible kitchen, every week starry Chefs alternate to promising young chefs in Show Cooking, presenting menu designed exclusively for the COHOUSE at reduced costs. Actually, they propose two different tasting menu, 35 E. and the other 50 E.” The first guest chef was Arcangelo Dandini, owner of the restaurants the “Arcangelo” and the recent opening the “Supplizio”. Every week the calendar of the chefs is updated with the next guest of excellence. Marco Morello, chef and consultant who in recent years has often worked with Arcangelo Dandini, runs the kitchen of the temporary restaurant.

As for the Pigneto Food Market, “it takes place on Sunday from 12:00 to 24:00 and is curated by the BLA, an agency that operates in the field of communications and events, often related to food, but not all. The idea is to create, step by step, a real neighborhood food market, where you can go shopping, taste excellent seasonal foods, watch a cooking show or have a delicious snack between various food corner set up within the local. Furthermore, every Sunday a guest chef will join the resident chef, offering two different menus”.

The complex consists of several spaces, each one for a different function:

  • the large dining room adjacent to the visible kitchen;
  • the lounge, which faces out to the garden through a large window, was designed as a meeting and relaxation space where, starting from 6:00 pm, we offer a wide selection of teas, homemade drinks, light meals, wine and spirits. During the day the space hosts a variety of events for members, like cooking classes and photography classes, while at night DJs, special guests and jazz band perform at the bustling nightclub that offers a fine menu of cocktails;
  • from May to October a pool with sun loungers and parasols, a health spa and a bar area with the views on the ancient Roman aqueduct is open to members and available for private events;
  • from March to October is also set up a courtyard with BBQ area where you can eat grilled meat and fish and street food specialties.

COHOUSE Pigneto”, clarifies Maddalena, “is also a Member’s Club whose goal is to create a community of people who can share their passion and attention to creative arts, such as cinema, fashion, music, photography, as well as culinary ones, by providing members numerous services and leisure areas”.

It offers two types of membership:

– The Gold Card, which cost 10 E. and guarantees the access to all the services of the Club, such as bars and restaurants, the rooftop Pool&Health Spa, and to the program of events and promotions reserved for members only;

– The Black Card that guarantees the same privileges as the Gold Card, and also the access to all the Coho Loft private events, a discount of 10% on all local affiliates to it (then Fish Market, Hamburgheseria, etc.), and the access to the speakeasy Club Derrière and to the mixology bar The Barber Shop.

COHOUSE Pigneto is the concrete result of years of sacrifice, cooperation, ambition and initiative. It is a role model for those who believe in their potential and are not afraid to pursue their dreams. After greeting Maddalena, I went toward the exit of the complex, but before I left, I turned one last time to enjoy a little of the atmosphere of joy and serenity that reigns in the food market. Music keeps resonating in the air as the sun disappears behind the horizon. The day begins to make room for the night, but here, the dances continue still for long: Tender Is the Night to the COHOUSE.

Traduzione a cura di Daniela De Angelis