BANCHINA 63 –  Nel cuore del quartiere Prati da poco ha attraccato un fish bar dal sapore tutto italiano. Nato dal sogno di due amici uniti dalla stessa passione per il mare. Un nuovo modo di gustare il pesce in tutte le sue declinazioni. Uno locale dal design contemporaneo e trendy ispirato alle tonalità del  mondo marino. Un grande viaggio gastronomico alla scoperta delle grandi eccellenze italiane.

BANCHINA 63 – Nel quartiere Prati è arrivato Banchina 63, un nuovo punto di riferimento nella Capitale per chi vuole mangiare del buon pesce di qualità. In Via Emilio Faà Di Bruno 63, il neo Fishbar è un indirizzo gourmet imperdibile per gli appassionati della cucina di pesce. Dalla passione dei 2 padroni di casa Valentino Marchesani e Patrich Giannetti nasce, così, un Fish & cocktail bar diverso dal solito dove il pesce viene proposto in maniera originale e gustosa, nel rispetto dei prodotti dei nostri mari.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

BANCHINA 63 – IL CONCEPT

Banchina 63 è il nuovo modo di gustare del pesce freschissimo e di ottima qualità. Un grande viaggio  alla scoperta dei migliori prodotti del mare, che va dal Gambero Rosso di Mazara, gli Scampi, il Gran Plateau Banchina 63, fino ad arrivare alle ricette personalizzate, ridefinendo in modo contemporaneo il concetto di ristorante di pesce.

Tra i primi  assolutamente da assaggiare Burro e Alici, uno spaghettone con beurre della Normandia e Alici del Cantabrico servito con dei taralli home made tostati e salati. A continuare il Pacchero B63, a base di spatola, pomodorini confit e timo fresco. Si prosegue con qualche secondo come il  polpo di scoglio arrostito in padella con crema di legumi piccante o il sandwich di alici ripieno di scarola, patate e olive al forno con caramello all’arancia e spuma di finocchi.

Veloce e divertente la selezione dei golosi panini di mare, una sorta di fish burger  all’americana. Tra le varie proposte alla carta troviamo carpacci e tartare e le insalate di mare che pensano già alla stagione estiva con la versione alla frutta. Immancabili ostriche e champagne, accompagnati dagli esclusivi cocktail firmati dal giovane e talentuoso barman Edoardo Bottiglieri.

Atmosfera trendy, design contemporaneo con tavolini in legno, mattoncini bianchi a vista, boiserie nelle tonalità marine, lampade che incorniciano la sala simili a quelle utilizzate nella pesca notturna e una rete appesa al soffitto.

Il menu esclusivamente a base di pesce è studiato anche per ottimizzare i tempi della pausa pranzo. Il pacchetto offerto comprende un primo del giornodolce o frutta, acqua e caffè a 12 €. Da Banchina 63 è possibile fermarsi per gustare anche un aperitivo accompagnato da deliziosi cocktail.

 

Banchina 63, Via Emilio Faà Di Bruno 63 – Roma.

Orari di apertura: da martedì a domenica 12.30 – 15; 18 – 1 (lunedì chiuso)