Agriturismi italiani – Paesaggi incontaminati, buon cibo e relax. Tutto questo è una vacanza in agriturismo. Immersi tra i vigneti, ad un passo dal mare o con cucina gourmet. Dal nord al sud alla scoperta del Bel Paese.

Sempre più italiani e non solo scelgono l’agriturismo come luogo dove trascorrere le proprie vacanze. Merito dei costi accessibili e della qualità dei servizi offerti. Agriturismi italiani: vere oasi di pace e relax, lontani dal caos della città. Di design, country chic, di charme ce ne sono davvero per tutti i gusti e per tutte le tasche. Accoglienti Dimore a conduzione familiare dove l’ospitalità è l’ingrediente principale. Alla riscoperta delle antiche tradizioni del nostro Paese.

Ecco 6 dei migliori agriturismi italiani:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Agriturismi italiani Siena – Il Rigo

Dal 1990 i gestori offrono ospitalità in questa fattoria di proprietà della loro famiglia da secoli. Le camere sono tutte molto curate ed accoglienti.  Dista pochi chilometri dalle bellissime sorgenti termali di Bagno Vignoni. La colazione viene servita nell’ex fienile e la struttura comprende anche un cortile con forno a legna ed un ottimo ristorante dove poter degustare prodotti tipici della tradizione toscana in chiave gourmet.
Il Rigo, San Quirico d’Orcia – Siena.

Agriturismi italiani San Gimigliano – Agriturismo Niccolai

A due passi dal centro storico di San Gimignano, Patrimonio dell’ Unesco. Immerso in un bellissimo contesto naturale, di proprietà dell’Azienda agricola Palagetto. Perfetta location per gruppi di amici e famiglie che vogliono vivere momenti di relax unici, immersi nella magia della campagna toscana.  L’azienda si occupa della produzione di esclusivi vini e olio extra-vergine di oliva. Inoltre offre un’elegante ospitalità, confortevoli camere matrimoniali suite, dotate di tutti i comfort per un soggiorno all’ insegna del relax.

Agriturismo Niccolai, Via Monte Oliveto 46 – San Gimignano.

Agriturismi italiani Viterbo – Castello di Santa Cristina

È una dimora storica di recente ristrutturazione posizionata in uno dei comuni più belli del Lago di Bolsena, nel territorio di Grotte di Castro. Oggi la struttura è ancora residenza della famiglia d’origine. Qui è possibile fare tantissimi sport: mountain bike, equitazione, tennis e golf. Una location perfetta anche per eventi o per un soggiorno immersi nella natura e lontani dallo stress.

Castello di Santa Cristina – Grotte di Castro.

Agriturismi italiani Arezzo – Fattoria La Striscia

Tra i vigneti dei Colli Aretini, poco distante dal centro storico di Arezzo. Immersa tra i vigneti, abbracciata dalle dolci colline toscane il paesaggio sembra rievocare i quadri di Leonardo, Raffaello e Piero della Francesca, di cui Arezzo è la patria. L’ antica Fattoria La Striscia fu iniziata nel 1500 e ampliata nel 1700. È stata restaurata e trasformata in cinque appartamenti di charme, dai colori caldi e avvolgenti, rifiniti con cura e arredati con mobili d’antiquariato appartenenti alla villa padronale.

Fattoria La Striscia, Via de Cappuccini 3 –  Arezzo.

Agriturismi italiani Salerno – Agriturismo Il Cannito

Una piccola azienda agricola di solo 4 camere. Intima ma allo stesso tempo molto accogliente. I proprietari hanno restaurato questa residenza secondi i principi della bioarchitettura utilizzando solo materiali originali. Interamente a conduzione familiare. In estate si mangia sulla bellissima terrazza panoramica con vista sull’ isola di Capri. La cucina è quella tipica cilentana. Un agriturismo di lusso affacciato sul mare e dotato anche di una spiaggia privata. Una vera e propria oasi di relax immersa nel verde del Cilento.

Agriturismo Il Cannito, Via Cannito – Capaccio.

Agriturismi italiani Cuneo – Ca’ Alfieri al trenta

Dimora di fine ‘700 affacciata sulle colline del Roero e delle Langhe. Ristrutturata dai padroni di casa, Bruno e Fulvia, con cura ed amore nel rispetto della struttura originale. La formula è quella del classico b&b, con colazioni a base di torte e marmellate fatte in casa, salumi e formaggi. Qui l’ospitalità è la carta vincente. Per gli appassionati è possibile partecipare anche a corsi di cucina per scoprire sapori e tradizioni del posto.

Ca’ Alfieri al trenta, Corso Vittorio Alfieri 30 – Govone.