28 BIRRERIA GASTRONOMICA – Grandi fornitori per la nuova brasserie del quartiere Flaminio, pronta a rinnovarsi in chiave gastronomica. La nuova veste è frutto della nuova joint venture tra Caulier e Toccalmatto.

Da fine luglio Caulier e Toccalmatto, hanno deciso di unire le forze. Da questo sodalizio nasce la volontà di trasformare 28 Birreria Gastronomica in un tempio della birra. L’edificio romano si prepara a diventare la sede di eventi UDB per la promozione della cultura della birra artigianale e della formazione di professionisti della degustazione.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

28 BIRRERIA GASTRONOMICA – GLI SPAZI

Tra Ponte MilvioCorso Francia, in una palazzina di due pianicon dehors esterno. L’interno si apre con l’area shop con una selezione di birre in vendita. Oltre alle birre in bottiglia, i beer lovers possono scegliere di acquistare tra venti birre alla mescita grazie al growler, collegato alla cella birraria posta al piano superiore. Accanto all’area shop il grande bancone accoglie il cliente. Caratteristiche sedute e tavoli in stile industriale arredano la sala del piano inferiore.  Salendo la scala di ferro e legno, si arriva all’ ampia sala del piano superiore, adibita per per corsi, eventi e degustazioni. Domina la scena la cella frigorifera, da cui si scorge l’impianto della birra alla spina.

28 BIRRERIA GASTRONOMICA – LA CUCINA

Ricerca della qualità e passione per l’artigianalità da sempre caratterizzano la loro filosofia.  Attenzione alla selezione dei produttori, specialmente piccole realtà, scelta di birre artigianali di alta qualità, sono gli aspetti distintivi di 28 Birreria Gastronomica. I formaggi sono del Caseificio Quattro Portoni, le uova di Paolo Parisi, la carne di Roberto Liberati, dei Fratelli Roccia e dell’azienda Le Pile, i salumi dell’azienda agricola Zavoli, il caffè di Massimo Bonini.

Il menu à la carte  sono pensati per soddisfare tutte le esigenze. La cucina è affidata alle mani esperte dello chef Roberto Fiumi che ha realizzato un menu basato sulla qualità delle materia prime e in linea con il locale. Interessante la scelta di abbinare alcuni piatti con le birre. Il menu si apre con la Selezione di Salumi e Formaggi,. A seguire Assaggi piccole porzioni ideali per iniziare il pasto o accompagnare una degustazione di birre. Fiore all’ occhiello è il forno alla brace inventato da Paolo Parisi ‘Lu Furnu’. Un particolare forno alimentato con carbone di mangrovia che permette di cuocere le carni alla temperatura ideale. Da provare la Pancia di maiale cotta a bassa temperatura e spuntature agrodolci alla brace e l’Agnello, accompagnato da un paté di coratella con carciofi alla romana. 

 Massima attenzione anche nella scelta delle carni degli Hamburger & Sandwiches. Non mancano i dolci, tra questi il Birramisù alla 28 Imperial Stout by Caulier e la Gaufre de Bruxelles con frutti di bosco e sciroppo d’acero.

Ampia e variegata l’offerta delle birre alla spina, a cui si aggiungono sei birre guest che variano periodicamente. Tra le bestseller di Toccalmatto troviamo la Re Hop, la Zona Cesarini, la Dr. Caligari e la Sibilla una saison belga, la più classica in stile.

Completa la proposta beverage un’accurata selezione di vini, tra questi segnaliamo l’Azienda Agricola La Biancara di Angolino Maule che ha fornito a Toccalmatto il mosto e le uve per realizzare le birre Spontaneous e Bacco&Arianna.

 

 

 

28 Birreria Gastronomica, Via Flaminia 525 – Roma

Aperto dal martedì alla domenica dalle 11.00 alle 01.00. Chiuso lunedì.